Abbacchiatore Castellari: Quale scegliere? Guida con classifica dei più performanti

Abbacchiatori Castellari

Se hai deciso di acquistare un abbacchiatore Castellari e non sai tra quale scegliere di seguito verranno fornite tutte le indicazioni necessarie che possono aiutarti a valutare tutte le caratteristiche da tenere in considerazione.

Oltre a questo troverai una lista dei migliori modelli disponibili ad oggi sul mercato.

Coltivazione e raccolta delle olive grazie a Castellari:

La coltivazione delle olive è una delle attività che meglio si prestano alla conformazione del territorio italiano; quello delle olive, principalmente utilizzate per la produzione di olio, è uno dei pochi casi in cui i grandi agricoltori si affiancano i piccoli proprietari terrieri, ognuno con le proprie esigenze e e le proprie peculiarità.

Quello che tutti i coltivatori hanno in comune è il problema della raccolta delle olive: ad oggi, infatti, questo tipo di raccolta è davvero molto costosa per le tasche di un agricoltore, infatti, arriva quasi al 50% del costo totale di produzione e all’80% del totale delle ore di manodopera impiegate.

La raccolta delle olive può avvenire in vari modi, di fatto può essere: manuale, meccanica o meccanizzata.

Si tratta di metodi completamente differenti tra loro e nessuno di questi può ritenersi superiore rispetto a all’altro.

4
CASTELLARI ABBACCHIATORE ELETTRICO PROFESSIONALE...
  • Modello Castellari BREVETTATO Raccogli olive elettrico professionale con pettini a doppio movimento...
5
CASTELLARI ABBACCHIATORE ELETTRICO PROFESSIONALE...
  • Modello Castellari BREVETTATO Raccogli olive elettrico professionale con movimento a pettini...
6
CASTELLARI ABBACCHIATORE ELETTRICO PROFESSIONALE...
  • Modello Castellari BREVETTATO Raccogli olive elettrico professionale con movimento a pettini...
7
CASTELLARI OLIVANCE PN T RACCOGLI LIVE PNEUMATICO...
  • Movimento a pettini contrapposti Pettini in tecnopolimero Consumo 200 lt/min Peso: 900 gr Battute:...

Infatti, è molto importante scegliere di volta in volta il metodo da applicare in base alle proprie esigenze, alle caratteristiche dei propri ulivi e a quelle del proprio terreno.

Nello specifico, per la raccolta delle olive vengono utilizzate diversi metodi tra cui:

  • raccattatura: la raccolta delle olive già cadute spontaneamente sul terreno, a maturazione avvenuta;
  • brucatura: la raccolta a mano delle olive ad una ad una direttamente dai rami della pianta;
  • abbacchiatura: lo scuotimento degli alberi di ulivo con dei bastoni di legno per provocare la caduta dei frutti dai rami. Questa pratica è alquanto faticosa e altre sì dannosa per gli alberi i quali potrebbero rimanere lesionati e di conseguenza soggetti a possibili malattie .

Al fine di evitare tutto questo negli ultimi anni si sono diffusi sul mercato gli abbacchiatori Castellari, strumenti meccanici che riescono ad arrivare velocemente e a scuotere anche i rami più difficili da raggiungere o posizionati su terreni scoscesi.

Il loro utilizzo viene spesso indicato per esigenze di olivicoltori con piccoli appezzamenti, per zone con forti pendenze o terrazzate spesso impercorribili da trattori anche di dimensioni ridotte.

Si tratta precisamente di rastrelli a forma di ventaglio che ripropongono il movimento della mano che raccoglie le olive. Essi, infatti, hanno una sagoma compatta che permette una migliore mobilità all’interno delle chiome.
Le olive che passano tra i denti dei rastrelli vengono “pettinate” verso la base dove incontrano una strettoia che le obbliga al distacco.

Abbacchiatori castellari – Le caratteristiche:

Scuotitore Castellari

Esistono diversi modelli di abbacchiatori che si differenziano tra di loro per diversi aspetti tra cui: prezzo, materiale di composizione e, soprattutto, per il motore che hanno in dotazione.

Possiamo trovare sia abbacchiatori elettrici, abbacchiatori a scoppio, ed infine abbacchiatori a pneumatico.

  • Abbacchiatore a scoppio:sono quelli più semplici da trattare, sono ad oggi quasi in disuso a causa dell’elevato peso, della manutenzione legata all’utilizzo del motore e quindi più difficilmente gestibili rispetto agli altri modelli.
  • Abbacchiatore pneumatico: sono considerati i sistemi per la raccolta delle olive più indicati per un utilizzo professionale. Questi modelli utilizzano ovviamente come “motore” l’aria compressa, questo li rende molto leggeri e maneggevoli. Sono in media più costosi rispetto ai modelli elettrici/batteria perché oltre all’attrezzatura per la raccolta, richiedono necessariamente un compressore professionale che abbia una grande portata di aria affinché possa alimentare almeno due aste in contemporanea.
  • Abbacchiatore elettrico e Abbacchiatore a batteria: sono i modelli più diffusi in assoluto negli ultimi anni, grazie a tutti i miglioramenti tecnologici che consentono di ottenere una velocità elevata di battuta insieme ad una leggerezza e ad prezzo davvero competitivo.

Oltre al fatto che esistono diversi modelli di abbacchiatori e diversi motori, ci sono anche numerose aziende che ormai da tanto tempo si sono specializzate nella produzione di questi ultimi prodotti. Tra le ditte italiane più conosciute in assoluto vi è, senza dubbio, la ditta Castellari.

Sono professionali?

La Castellari S.r.l produce prodotti per il mercato italiano da più di 35 anni ed è considerata un’azienda leader nel settore della produzione di attrezzi, tutti caratterizzati da una importante professionalità, per la potatura e la raccolta degli alberi da frutto.

L’azienda nasce, dunque, 35 anni fa da Giuseppe Castellari dal quale prende il nome.

Oltre ad essere indiscutibilmente conosciuta in Italia per i suoi prodotti, la ditta produce anche per l’estero. Infatti ad oggi Castellari è arrivata ad esportare le sue creazioni in più di 35 diffusi in tutto il mondo.

Le sue sedi principali sono situate ad Imola e a loro volta sono suddivise in due grandi stabilimenti.

Il marchio è sinonimo di sicurezza grazie alla qualità elevata dei loro prodotti che trova riscontro nelle numerosissime recensioni rilasciate da tutti i clienti che hanno deciso di acquistare qualche prodotto di questa marca, nello specifico gli abbacchiatori, davvero utili nel lavoro del raccoglimento dei frutti come le olive.

Gli abbacchiatori Castellari hanno la caratteristica di essere alimentati da un gruppo a batteria, indubbiamente vantaggioso per l’agricoltore in quanto gli consente di operare anche su quelle parti dell’ulivo lontane da prese di corrente elettrica.

In linea generale l’abbacchiatore elettrico è dotato di un asta, fissa o allungabile, alla quale è collegato un rastrello. Per poter funzionare viene alimentato da batteria a pile o collegabile, tramite appositi morsetti, alla batteria dell’auto o della motocicletta.

Alcuni modelli di abbacchiatori sono dotati di un asse girevole che, grazie alla vibrazione delle punte, si occupa di trascinare in caduta le olive, altri, invece, presentano un rastrello doppio che si chiude a forbice tra i rami. Infine, alcuni modelli hanno bacchette girevoli che frustano i rami e causano il distacco dei frutti.

Come scegliere il miglior abbacchiatore Castellari?

Al fine di scegliere l’abbacchiatore che sia più adatto alle proprie esigenze tra tutti quelli presenti sul mercato è importante tenere in considerazione alcune caratteristiche.

I pettini ad esempio tendono spesso a spezzarsi dopo diversi utilizzi su rami duri, dunque valutare la resistenza è importante.

Alimentazione e lunghezza del relativo cavo possono essere utili per chi predilige maggior libertà di movimento a fronte di minori spostamenti della batteria.

Anche peso dello strumento e lunghezza complessiva possono fare la differenza in base ll’altezza dell’albero su cui si andrà poi a lavorare e della forza di colui che lo utilizza.

Un elemento estremamente importante è invece il numero di rpm, cioè ripetizioni per minuto, la velocità a cui i due pettini sulla sommità dell’attrezzo vanno a muoversi per scuotere i rami e far così cascare le olive.In primo luogo sarà opportuno verificare:

  • la leggerezza dello strumento: questo aspetto è di estrema importanza poiché l’operatore deve poter operare a lungo e impiegando minor fatica possibile. Tutto ciò ovviamente non è possibile se la macchina pesa eccessivamente. Il peso ottimale per l’abbacchaitore elettrico si aggira intorno ai 2,5-3 chilogrammi;
  • le caratteristiche dell’asta: sono preferibili i modelli forniti di asta allungabile a quelli dotati di asta fissa;
  • il numero di oscillazioni al minuto: sono ottimi gli abbacchiatori a circa 1500 -1700 battute con velocità regolabile.

Gli abbacchaitori elettrici Castellari sono dotati di tutte le caratteristiche necessarie ad un buon abbacchiatore quale il peso, la robustezza e la velocità.

Inoltre, tutti i prodotti della linea Castellari vengono progettati e realizzati direttamente nell’ufficio tecnico della società che si occupa di rispettare gli standard di qualità e sicurezza.

Ma quale è il prezzo di un abbacchiatore Castellari? Ebbene, nonostante la qualità, garanzia delle materie prime e gli elevati standard di sicurezza, il prezzo dei prodotti Castellari risulta essere altamente competitivo rispetto a quello delle altre marche.

Quale abbacchiattore Castellari acquistare? Classifica con prezzi:

Miglior abbacchiatore Castellari

Arrivati a questo punto ti sarà sicuramente più chiaro come scegliere un abbacchiatore, vediamo, allora, nel dettaglio, le caratteristiche peculiari degli abbacchiatori Castellari, evidenziando i loro pro e contro.

Di seguito una breve lista dei migliori scuotitori elettrici presenti sul mercato tra cui proprio figurano quelli messi a disposizione dalla ditta emiliana.

  • Abbacchiatore Castellari tornado carbon

CASTELLARI ABBACCHIATORE ELETTRICO PROFESSIONALE...
  • Modello Castellari BREVETTATO Raccogli olive elettrico professionale con pettini a doppio movimento...

Il primo tra i modelli proposto nella classifica dei migliori, è il modello tornado carbon.

Questo battitore per olive elettrico professionale è dotato di pettini a doppio movimento ellittico ottimi per ogni tipologia di raccolta, da utilizzare sia per piccole piante che per grandi ulivi.

Si tratta di un modello elettrico adatto ad ogni tipo di uliveto, sia in relazione alle dimensioni che alla maturazione dei frutti.

Il motore elettrico di questo abbacchiatore è posizionato all’estremità inferiore dell’asta. Questo posizionamento risulta l’ideale proprio perché studiato appositamente per poter bilanciare il peso dello strumento e renderlo, in questo modo molto manovrabile e molto pratico, in modo tale che debba essere fatto solamente uno sforzo minimo.

L’asta telescopica che sorregge l’abbacchiatore è stata realizzata totalmente in carbonio ed è resa disponibile in due lunghezze, circa 2 metri e circa 3 metri.

La scelta di utilizzare il carbonio come materiale non è affatto casuale, infatti questo aiuta a ridurre la vibrazione dello strumento e a produrre anche un notevole risparmio sul peso, aumentandone allo stesso tempo la robustezza generale. Lo strumento è venduto con un cavo di alimentazione di 15 metri e due fusibili di sicurezza.

Il prezzo di questo modello elettrico è alquanto elevato proprio per le sue notevoli caratteristiche. Infatti, viene assolutamente consigliato.

Tutte queste caratteristiche rendono l’abbacchiatore Castellari Tornado il modello di punta della Ditta emiliana e tra i migliori sul mercato.

  • Abbacchiatore castellari olivance ep

Il secondo modello posizionato nella classifica dei tre migliori abbacchiatori del marchio Castellari è un modello anch’esso elettrico, ma il cui prezzo risulta essere decisamente inferiore, e dunque più accessibile a tutti.

Si tratta di un modello elettrico brevettato Castellari con movimento a pettini contrapposti, ideale su terreni di pianura e collina, per piantagioni con olive di grandezza superiore e per piante dalla chioma non particolarmente folta.

È dotato di pettini a rastrello in tecnopolimero, flessibili e rotondi con movimento contrapposto, onde evitare i danneggiamento della pianta. L’asta telescopica è disponibile anche nella lunghezza a 3metri.

Nonostante è evidente che il prezzo ammonti a circa la metà del modello precedentemente descritto, questo abbacchiatore Castellari è assolutamente ideale, perché oltre alle vibrazioni prodotte che sono molto ridotte è davvero leggero e facile da utilizzare sia dagli operatori che dagli agricoltori.

Il suo utilizzo ha un consumo molto ridotto e, inoltre, questo prodotto è dotato e viene anche fornito con un cavo di alimentazione di circa 15 m e con due fusibili di sicurezza.

Le recensioni di tutti coloro che hanno deciso di acquistare questo modello di abbacchiatore sono totalmente positive, proprio per questo è molto consigliato.

  • Abbacchiatore elettrico castellari fenix

CASTELLARI ABBACCHIATORE ELETTRICO FENIX V2 (C-L)...
  • MODELLO BREVETTATO Pettini singolo a movimento ellittico Rebbi in carbonio pultruso fino a 30 cm....

L’ultimo dei modelli che vengono proposti è sempre elettrico e molto professionale. Il prezzo di questo battitore per olive si posiziona a metà circa tra i due tipi precedentemente consigliati.

Esso è dotato di un pettine singolo a movimento ellittico. Ha una forma della testa molto particolare che consente di raccogliere anche le olive più interne alla pianta, sempre avendo molta cura dell’albero da frutto in questione.

I rebbi del quale è costituito sono tutti realizzati totalmente in carbonio e sono lunghi fino a ben 35 metri. Questo rende al minimo le sollecitazioni sulle olive e sulla pianta, facendo si che venga sempre protetta.

L’utilizzo di questo modello, in quanto leggero, è molto maneggevole e molto pratico grazie al suo peso molto contenuto e ridotto.

Anche quest’ultimo, proprio come il modello in precedenza esposto e consigliato, viene venduto già con un cavo di alimentazione in dotazione di una lunghezza di 15 metri e con ben due fusibili di sicurezza.

L’ultimo nella classifica dei tre migliori abbacchiatori Castellari, ma nonostante ciò non ha assolutamente niente da invidiare agli altri modelli nonostante il prezzo sia nettamente diverso, questo perché essendo firmato Castellari la qualità è sempre assicurata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here