Paranco manuale: Migliori modelli a catena, fune e a leva con opinioni e prezzi

paranco manuale migliore

Vediamo come deve essere scelto un paranco manuale, strumento ideale qualora si debbano sollevare carichi eccessivamente pesanti all’interno della propria officina.

Il paranco è uno strumento caratterizzato da svariate parti le quali sono il gancio, la carrucola e le leve.

Il funzionamento è molto semplice: il peso deve essere collegato al gancio e tirando la catena, il carico viene sollevato sfruttando la carrucola, che consente il riavvolgimento della catena.

Questo strumento è molto utile in quanto i pesi eccessivi, come i motori dei veicoli oppure le pedane di merci, possono essere sollevate senza compiere grossi sforzi ed evitando di utilizzare altre strumentazioni.

Per questo è importante prestare la massima attenzione alle caratteristiche dello strumento in fase di scelta.

Come scegliere il migliore:

1
A.M.C. Paranco a catena manuale con gancio...
  • Il blocco puo' facilmente sollevare e abbassare oggetti pesanti fino a 1000 kg, e' l'altezza di...
2
Paranco a catena manuale con gancio robusto...
  • 【Carico forte】 - Il blocco può facilmente sollevare e abbassare oggetti pesanti fino a 1000 kg,...
Offerta 3
Ribimex PRTIRF2T Argano Manuale a Fune, 2...
  • Struttura in metallo; riduzione: 4.1: 1
4
PARANCO 1 TON ALZATA 3 MT MONTACARICHI A CATENA...
  • PARANCO 1 TON CATENA 3 MT ARGANO SOLLEVATORE Paranco a catena lunghezza 3 mt 2 ganci Portata max 1...
Offerta 5
XSTRAP STANDARD Paranco a corda resistente da 0,9...
  • Alloggiamento zincato antiruggine, ganci di sicurezza tengono il paranco saldamente in posizione;...
6
Verricello Paranco Argano Manuale a Manovella...
  • 🚜 Il verricello manuale è un dispositivo multifunzionale utilizzato per spostare e sollevare...
7
Paranco a Catena Manuale con Gancio Robusto...
  • 【CARICO FORTE】Il blocco può facilmente sollevare e abbassare oggetti pesanti fino a 1000 kg e...

  • Il carico massimo sostenuto dal paranco a mano:

Come criterio base di selezione vi è il carico massimo che può essere sostenuto dal paranco manuale.

Ogni modello, infatti, riesce a sopportare un peso limite che impedisce allo strumento di subire determinati danni che, poi, impediscono il suo utilizzo futuro.
Quindi è importante sapere il carico massimo che deve essere supportato dal paranco prima di acquistarne uno che non è in grado di sollevare quel peso.

Qualora in azienda si debbano caricare pesi medi, il paranco può avere una tollerabilità massima pari a 100 chili.

Se invece questo strumento deve essere adoperato per innalzare pesi eccessivi, è di fondamentale importanza optare per una versione che consenta lo svolgimento corretto di tale mansione senza che questa possa essere sinonimo di improvvisi incidenti.

  • La qualità dei materiali:

Trattandosi di uno strumento tecnico ben specifico, è molto importante scegliere un paranco manuale che sia caratterizzato da materiali di prima qualità.

La catena per il sollevamento, per esempio, deve essere in acciaio inossidabile e soprattutto garantire quella facilità di utilizzo che previene ogni tipo di difficoltà.

Al contempo la resistenza è un parametro che deve essere presente: i ganci della catena non devono allentarsi e tanto meno questa deve spezzarsi con estrema facilità, dato che tale situazione metterebbe a serio rischio la sicurezza dei lavoratori.

Anche il gancio e la carrucola non devono essere di qualità bassa: al contrario, invece, la resistenza e la semplicità di utilizzo si devono assestare su parametri ottimali, proprio per prevenire incidenti di vario genere.

  • Il paranco e il metodo di spostamento del carico:

Paranco a catena professionale

Un ottimo paranco non è solamente quello che permette di sollevare un carico: la strumentazione deve anche essere dotata di binari che consentono lo spostamento all’interno di un capannone.

Perciò bisogna valutare la qualità dei tubi, o binari di spostamento, i quali devono garantire la massima sicurezza mentre un carico viene mosso in una determinata direzione.
A tal proposito è di fondamentale importanza che il sistema di spostamento garantisca una stabilità totale al carico, evitando che questo possa sbilanciarsi e creare delle potenziali situazioni di pericolo.

Al contempo, con un buon gancio e sistema che previene spostamenti indesiderati dell’oggetto pesante, si evita che questo possa danneggiarsi in caso di caduta.

  • Il sistema di fermata del paranchi manuali:

Altro elemento chiave che non deve essere assente quando si devono analizzare i vari modelli di paranco manuali è il sistema di frenata.

Al termine di ogni binario, infatti, deve esserci un blocco che previene al gancio di movimentazione di uscire dai binari, comportando situazioni di pericolo per i lavoratori.
Al contempo è bene sottolineare come il sistema di frenata deve essere abbastanza delicato e fare in modo che il movimento svolto da questo strumento sia ridotto quando ci si avvicina allo strumento di fermata.

Grazie a questa caratteristica è possibile evitare che una fermata brusca, oppure un urto, possano comportare il rovesciamento del carico o situazioni similari.
Inoltre è bene anche controllare lo stato di usura dello strumento, affinché sia possibile intervenire con attenzione per evitare che questo diventi meno efficiente con il passare del tempo.

  • La dimensione e il sistema di installazione del paranco a catena:

In fase di scelta bisogna analizzare sia la dimensione del paranco, così come quello dei binari di movimentazione del gancio, ma anche le misure del capannone aziendale dove va installato lo strumento.

Se il perimetro è pari a 8×10 metri, acquistare uno strumento da 9×11 è sbagliato mentre, con una misura più ridotta, è possibile riuscire a svolgere l’operazione di installazione senza alcuna difficoltà.

Molto importante, anche in questa circostanza, analizzare il sistema che riguarda l’installazione del paranco.

Le operazioni che permettono di allestire la strumentazione devono essere semplici e immediate e inoltre si deve avere la sicurezza che l’intera struttura non si smonti facilmente arrecando dei potenziali danni a chi utilizza il paranco.

  • Il prezzo del paranco a mano:

Per quanto riguarda il prezzo, quando si parla di questo strumento non si deve badare ai costi, specialmente se questi riducono la sicurezza e semplicità di utilizzo dell’attrezzo.
Il prezzo deve essere un fattore che passa in secondo piano rispetto ai principi di sicurezza e precisione durante la fase di lavoro che deve essere svolta con questo strumento.

Di conseguenza più è costoso il paranco, migliori sono i parametri che vanno a contraddistinguerlo: naturalmente è bene acquistare un modello che si sposi in modo ottimale a quelle che sono tutte le proprie esigenze, prevenendo spese eccessive e immotivate.

Focalizziamoci ora sui vari modelli reputati da noi i migliori e inseriti nella nostra top 5 dei paranchi manuali.

Recensione con prezzi dei migliori modelli:

Paranco a catena

  • Paranco a catena CtopoGO – Il migliore

3 Ton/3000kg,Leva manuale del motore Blocco leva...
  • 【Ampie applicazioni】 - La capacità di sollevamento di 3000 kg è più che sufficiente per la...

Il paranco a catena cTOPOgO si contraddistingue per un sistema di installazione molto semplice e pratico, che garantisce l’opportunità di svolgere diverse lavorazioni in sospensione.

Il gancio di blocco riesce a sorreggere un peso massimo di 3 tonnellate mentre i binari permettono  un sollevamento massimo di 3m.

  • Paranco a catena TradeDrive

No products found.

In questa circostanza parliamo di uno strumento adatto ai capannoni di grandi dimensioni dove i prodotti e le lavorazioni avvengono in diverse aree e fasi.

Questo poiché l’altezza massima di sollevamento proposta da questo modello è pari a sei metri, mentre il carico massimo sopportato raggiunge le 3 mila tonnellate.

L’intera struttura è realizzata in acciaio inox e le catene per la movimentazione del carico, oltre essere piacevolmente robuste, garantiscono un grado di sicurezza elevato dato che non arrecano alcun danno alle mani.

Grazie a questo insieme di caratteristiche è quindi possibile avere la certezza che tale strumentazione possa essere sfruttata in diverse circostanze e per lavorazioni sempre differenti.

  • Paranco a leva Max Power

Molto semplice da utilizzare e caratterizzato da un sistema a leva, il paranco manuale Max Power è dotato di una capacità di sollevamento pari a 2 mila chili e la sua struttura, realizzata interamente in acciaio inox, offre il massimo grado di sicurezza.

Il gancio ha un’apertura media mentre i binari di scorrimento consentono di effettuare lo spostamento del carico in maniera molto semplice e immediata.

Sfruttando questo aspetto, i lavoratori hanno la certezza di operare in un ambiente sicuro sotto ogni ottica.

Inoltre la leva è semplice e leggera da utilizzare, quindi lo sforzo che deve essere compiuto per sollevare il carico non è mai eccessivo.

  • Paranco a fune Mannesmann

Offerta

In questo caso facciamo riferimento a un modello di paranco che si presta agli utilizzi occasionali e che permette di operare con carichi pesanti in circostanze particolari.
Il modello Mannesmann si contraddistingue per il suo funzionamento a fune, abbastanza pratico, nonché per essere dotato di un pratico anello che sorregge un gancio, il cui peso massimo sopportato è pari a 180 chili.

Grazie alla sua funzione rotante è possibile operare su determinati strumenti in sospensione, facendo in modo che le lavorazioni siano meno lunghe e complesse del previsto.

La solidità di questo strumento non viene mai messa in dubbio e a fortificare questo concetto ci pensa il gancio superiore, che offre un ottimo grado di stabilità durante lo spostamento del carico.

  • Argano a leva manuale Ribimex

RIBIMEX PRTIRF4T Argano Manuale a Fune, 4...
  • Struttura in metallo con braccio di avvolgimento con 1 posizione di sblocco

Infine il modello Ribimex si contraddistingue per essere uno strumento molto semplice sia da installare che da sfruttare, con oltre duecento chili di peso massimo tollerato e sistema frenante che permette di evitare che il carico possa essere in qualche modo danneggiato.

Caratterizzato da una fune resistente, le operazioni di spostamento del carico vengono svolte con estrema semplicità sfruttando questo modello.

Il paranco Ribinex è inoltre molto semplice da installare e questo previene perdite di tempo e difficoltà di ogni tipo.
Pertanto un paranco di prima qualità per piccole e medie imprese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here